mappa 8 - Il Campanile Enna

Vai ai contenuti

Menu principale:

mappa 8

I luoghi della memoria > Mappa percorso Enna

8 – Museo Alessi: dietro la grande abside del Duomo, con l’ingresso in un piccolo giardino, si affaccia il Museo Alessi che, pur di modeste dimensioni, offre un significativo panorama artistico-culturale della civiltà ennese. Al primo piano, nella pinacoteca, sono esposte tavolette bizantine,      vedute di città di mare, pregevoli oli su tela – come la Pietà con i simboli della passione, del XVI secolo e la splendida raffigurazione di San Giovanni Evangelista e di San Giovanni Battista che risalgono allo stesso periodo -; oli su rame – come il viso della Madonna, della fine del XVI secolo – e oli su tela – come lo sposalizio mistico di Santa Caterina di Antonio Spatafora. Alla fine del XVII secolo risalgono alcuni quadri di scuola caravaggesca come "Sant’Andrea e San Girolamo", mentre al XVIII secolo risale la "Madonna col Bambino". Non mancano, inoltre, testimonianze di autori locali come Saverio Marchese (1806-1859) e Paolo Vetri (1855-1937). Una raccolta di stampe a rame, opera degli incisori Pietro Aquila ed Egidio Sadeler, offre, infine, bellissime immagini di un’Enna oggi così profondamente trasformata. Sempre al primo piano, merita una particolare attenzione  la visita da dedicare al notevole tesoro della Chiesa Madre, in quanto comprende pezzi di rara bellezza e di grande valore artistico oltre che intrinseco.
Nel soppalco, in eleganti tavoli-bacheche è esposta una interessante raccolta numismatica di oltre 4000 pezzi di monete greco-sicule, romane e bizantine, le cui emissioni si stendono per un arco di quasi cinque secoli dalla fine del V secolo alla fine del I secolo. Lo stesso soppalco custodisce la sezione archeologica che comprende un’interessante collezione di statuette di bronzo e d’argilla, ceramiche e suppellettili di varia ignota provenienza, verosimilmente ennese, ed una preziosa raccolta di figurine egiziane.
Nel seminterrato sono custoditi arredi e paramenti sacri di ottima fattura.


AL MOMENTO IL MUSEO NON E' VISITABILE PERCHE' CHIUSO


     
Andando avanti per la stessa strada si giunge in Piazza Mazzini, dove si impone all’attenzione il Palazzo Varisano


Opere presenti al Museo Alessi

Torna ai contenuti | Torna al menu