Presentazione del libro Un amore anni 50 - Il Campanile Enna

Vai ai contenuti

Menu principale:

Presentazione del libro Un amore anni 50

Chi siamo > presentazione libri > eventi dante alighieri

Giornata della Dante 2014

leggi la premessa del libro

L’annuale appuntamento della “Giornata della Dante” si è tenuto nel salone di lettura della Biblioteca Comunale di Enna, in una magica atmosfera tra scaffali colmi di libri e profumo di pagine che nessun ebook potrà mai sprigionare.
“Questa ricorrenza – ha detto ad inizio serata il presidente del Comitato ennese della “Dante” Rocco Lombardo – l’abbiamo voluta festeggiare con la presentazione di un libro accattivante e molto particolare. Si tratta della pubblicazione di una serie di lettere d’amore scambiate tra due giovani conosciutisi ad Enna negli anni ’50, Anna Mattei e Cesare Aniso, divisi durante gli anni di fidanzamento da una distanza allora ‘incolmabile’: lei viveva a Messina, lui a Enna”.
Il volume, dal titolo “Un amore anni ‘50”, pubblicato dall’editrice Arduino Sacco di Roma, è stato curato dal figlio del protagonista, Enrico, che ha riportato nelle pagine del libro una storia vera, un amore d’altri tempi. Un intero capitolo del romanzo è dedicato ad un libriccino che Cesare consegnò alla sua amata Anna, in cui è riportata la sua autobiografia e dove fa da sfondo uno spaccato ben dettagliato di quello che fu il clima del fascismo, della guerra e del dopoguerra vissuto nella nostra città tra gli anni ’30 e ’40.
Una storia d’amore ma anche un documento storico di quegli anni, i cui avvenimenti segnarono il destino di molte famiglie. La lettura è scorrevole e accattivante: riesce a trasmettere sentimenti e valori ormai dimenticati.

Particolarmente gradite dal numeroso pubblico presente in sala sono state le letture di pagine scelte dal romanzo, interpretate e sceneggiate dalla Compagnia del Gruppo Teatro Studio “Il loggione” diretta da Salvatore Spedale, che ha curato anche la scelta delle musiche in voga in quegli anni. Gli attori Ivana Antinoro, Piero Casalino, Luigi Di Pasquali, Samantha Fornaia, Elisa Di Stefano, Angelo Frontino, Franco La Paglia, Lina La Porta, Flavia Maddalena, Dora Milanesi, Davide Pirrera Rosso di Cerami e Rosaria Verdino hanno fatto rivivere, con le loro originali interpretazioni, gli anni dell’innamoramento dei due protagonisti del romanzo. Gradevoli i costumi di Luca Manuli ed essenziali gli oggetti di scena realizzati da Franco La Paglia.

A fine esibizione agli interpreti e al regista Salvatore Spedale sono stati tributati lunghi applausi. Su un grande schermo sono stati proiettati, a cura di Federico Emma, dei filmati e delle diapositive riguardanti la famiglia Aniso, molti di loro presenti in sala. Sono stati esposti nelle bacheche e nella spazi attigui al salone alcuni cimeli, manifesti, locandine e foto d’epoca appartenuti a Cesare Aniso.


Hanno partecipato autorità locali e provinciali: il prefetto Fernando Guida, accompagnato dalla gentile consorte, l’assessore comunale alla cultura Lorenzo Floresta, il commissario regionale presso la Provincia Salvatore Caccamo, il questore di Enna Ferdinando Guarino e il comandante dei carabinieri Baldassarre Daidone. S’è registrata inoltre la presenza di rappresentanti di associazioni locali e club service. Al pubblico e agli ospiti è stato offerto a fine serata un rinfresco con dolci, preparati da Maria Teresa Gravina nipote del protagonista del libro.
A chiusura della celebrazione della “Giornata della Dante”, il presidente Rocco Lombardo, visibilmente soddisfatto per la riuscita della serata, ha ringraziato l’autore del libro, gli attori con il regista, gli invitati, le autorità e il numeroso pubblico intervenuto. L’evento si è realizzato con il patrocinio del Comune e la collaborazione del personale della biblioteca.
Salvatore Presti


Torna ai contenuti | Torna al menu